caffè e benessere: un connubio possibile!!

caffè e benessere: un connubio possibile!!

L’olivo è la pianta tipica, il pilastro, dell’agricoltura antica nelle regioni mediterranee; è entrato nelle colture da millenni. Dalla molitura e pressatura delle olive, è ricavato un prezioso alimento, l’olio d’oliva, ricco di, glucidi e protidi, numerosi minerali e vitamine A, B1, B2, PP.
In naturopatia, l’olio di oliva è utilizzato per diverse finalità salutistiche, sia per uso interno che esterno, per le sue qualità nutritive e lenitive sella cute e mucose.
Oltre l’olio, in naturopatia sono da sempre state utilizzate le foglie dell’olivo, che oltre a propietà febbrifughe e vulnerarie, hanno riconosciute proprietà ipotensive.
Le foglie infatti contengono principi attivi triterpenici (acido oleanolico), alcaloidi (cinconidina), flavonoidi, glucosidi amari (oleuropeina) proantocianidine.
L’oleuropeina, (principalmente presente nella foglia) è un glucoside che incide sulla sintesi del colesterolo, favorendo la diminuzione in circolo, ha azione di ipotensione arteriosa e sulle oscillazioni della pressione sanguigna. La facoltà di diminuire la viscosità del sangue dell’oleuropeina e la sinergica azione antiossidante della clorofilla (sempre estratta dalla foglia) rendono l’Olivo utile nella prevenzione dell’arteriosclerosi.

Oggi è possibile usufruire di tutto il benessere dell’oleuropeina anche bevendo un semplice ma gustoso caffè, grazie alla lungimiranza di una azienda italiana, …..vi aspetto per assaggiarlo insieme.

 

Gianni De Paola – Naturopata
fonte: Erboristeria Domani, n5/2000

Related Posts