La raccolta dell’asparago !

La raccolta dell’asparago !

Nome: Asparagus officinalis L.
Famiglia: Liliaceae
Nomi comuni: Asparago, Asparno, Sparno.

L’asparago è presente un pò dovunque, per dissemina naturale; è quindi molto difficile determinarne i luoghi d’origine. Nell’antichità lo ritroviamo tra le piante usate dagli egizi, nell’area mesopotamica e in Grecia.
Di questi periodi, molti di noi si preparano alla ricerca e alla raccolta dell’asparago selvatico, attività molto salutare da praticare all’aria aperta e a contatto con la natura.
La ricerca degli asparagi, oltre a essere un’ottimo modo per vivere la natura, ci offre anche una lauta ricompensa (a chi piacciono), perchè il “turione”, oggetto della raccolta rientra in molteplici ricette culinarie più o meno elaborate, ma rappresenta il suo massimo nella classica “Frittata con gli asparagi”.
Dal punto di vista nutritivo, il turione apporta vitamine A, B, B2, aminoacidi e numerosi oligoelementi tra i quali, il ferro. L’attività diuretica dell’asparago è data dalla attività di alcune saponine ( sarsapogenine), che però hanno la capacità di irritare le vie urinarie pertanto è sconsigliato a chi soffre di disturbi renali, edemi e\o nefriti dovuti a ridotta funzionalità cardiaca.

Gianni De Paola – Naturopata

Related Posts